Translator
Translator

Pesca


Barche da pesca locali, kenya.
Barche da pesca locali, kenya.

 

Pesca

I pescatori kenioti devono ritenersi veramente molto fortunati potendo pescare con successo durante quasi tutto l’anno.

I periodi delle piogge vanno da aprile a giugno-luglio, conviene quindi evitare tali mesi per poter godere del clima migliore sia per la pesca che per le altre attività marittime, sole, snorkeling, diving, e per i più avventurosi è possibile abbinare anche un safari fotografico alla ricerca di leoni, gazzelle, elefanti ecc, per una vacanza a 360° in ambienti naturali ancora integri e pieni di fascino.

 

Tradizionalmente quando arriva il Kaskazi (monsoni del nord-est per la pesca d’altura), i grandi pesci arrivano sulle coste del Kenya.

Ci sono due stagioni importanti di pesca in questa zona: la prima, compresa tra maggio e settembre, è caratterizzata dal monsone di sud-est (Kusi), proveniente dal polo sud. È questo il periodo più adatto per pescare soprattutto i favolosi tonni pinna gialla (yellowfin tuna). La stagione opposta, da ottobre ad aprile, è invece quella secca, regolata dal monsone che proviene da nord-est (Kaskasi), con aria calda del deserto e quindi alte temperature anche per le acque dell’oceano. È il periodo dei marlin neri, blu e striati, nonché di altri rostrati come i pesci vela (sailfish).

Durante l’arco dell’anno si possono inoltre pescare diverse specie di carangidi e altri grandi pesci. La lunga lista comprende wahoo, lampughe, GT (giant trevally), barracuda, king fish, rainbow runner, snapper, skipjack tuna, bonitos, cernie e molti tipi di squali.

 

Billfish

Il termine Billfish si riferisce ad un gruppo di pesci predatori caratterizzati da importanti becchi o rostri, e dalle loro grandi dimensioni; alcuni sono più di 4 m (13 ft). I Billfish includono Pesci Vela e Marlin , che costituiscono la famiglia Istiophoridae, e il Pesce Spada, unico membro della famiglia Xiphiidae.

Sono predatori che si nutrono di una grande varietà di piccoli pesci, crostacei e cefalopodi. Le coste del Kenya vantano sette specie di Billfish: Black, Blue e Striped Marlin, Sailfish, Broadbill Swordfish, Sailfish e gli esclusivi Shortbill Spearfish.

 

Striped Marlin (Kajikia audax)

È la specie di Marlin più prolifica di queste acque. Il Marlin a strisce è un pesce molto combattivo ha una gran velocità e riesce a sbalzare fuori dell’acqua per cercare di liberarsi con salti spettacolari mozzafiato. La sua reputazione è quella di stare più in aria che in acque dal momento della ferrata a quando e se verrà salpato…I colori dello Striped rispetto al Black e al Blue sono molto più intensi e luminosi. Questa specie è più prolifica fra novembre e marzo. In marzo è più probabile trovare pesci di dimensioni sopra alla media.

 

Black Marlin (Istiompax indica)

Questo è il pesce da trofeo per eccellenza ed è il sogno per ogni pescatore. La sua potenza e perseveranza da luogo a lunghe battaglie per averla vinta. Il Black Marlin in sud est Africa è molto numeroso rispetto ad altre località, qui è stato catturato un esemplare record di 1 tonnellata da pescatori professionisti. Il Black Marlin è conosciuto come un grande lottatore all'apice della catena alimentare si ciba di piccoli pesci esca. Da agosto a fine ottobre i grandi Black possono essere catturati per sbaglio nella stagione di pesca dei grandi tonni. La stagione vera e propria inizia a novembre e termina a fine marzo.

 

Blue Marlin (Makaira mazara)

Il Blue Marlin è quello che raggiunge le dimensioni maggiori di tutta la famiglia. È una versione più snella degli altri Marlin, con un lungo becco sottile che finisce all'inizio della pinna dorsale, in questo modo è capace di raggiungere altissime velocità superiori a tutti gli altri Marlin. Il Marlin Blue è noto per la combattività e le sue doti atletiche sulla superficie. A differenza degli altri durante il combattimento tende a inoltrarsi in profondità per recuperare le energie. Come per il Black in agosto fino ad ottobre durante la stagione dei tonni è possibile imbattersi in qualche grosso Marlin Blue, ma la stagione vera e propria inizia a metà novembre e termina a fine marzo.

 

Broadbill (Xiphias gladius

È conosciuto come il gladiatore del mare a causa della sua reputazione di essere il Billfish più duro in assoluto. Come fisionomia ha una spada più appiattita e liscia degli altri. Ha due occhi azzurri molto grandi ed è un predatore prevalentemente notturno. È un predatore delle acque profonde ed è noto per raggiungere profondità abissali fino a 550 m. È molto combattivo e cerca di inabissarsi piuttosto che uscire dall'acqua. La stagione di pesca è tutto l’anno ma specialmente da ottobre a marzo quando il mare è più tranquillo, anche a dicembre quando il vento gira da nord-est può essere il momento giusto.

 

Sailfish (Istiophorus platypterus)

Il Pesce Vela è uno dei pesci più sorprendenti soprattutto per il gioco di colori del suo mantello. La sua caratteristica principale è la lunga, alta pinna dorsale, che è in ardesia o in blu cobalto, con una manciata di punti neri. Il suo corpo è di colore blu scuro e argento e si accende con i puntini bianchi e linee di blu elettrico. È un pesce molto acrobatico e nuota più veloce del Marlin a causa delle sue dimensioni più ridotte. Si tratta di una specie migratrice di solito viaggiano da soli o in piccoli gruppi. Per la sua capacità di combattere e di fare spettacolari salti è molto ambito dai pescatori anche perché è un pesce che si stanca velocemente ed è insidiabile con attrezzature leggere. Stagione: sono state fatte catture durante tutta la stagione di pesca, ma i mesi più prolifici sono dicembre e gennaio.

 

Shortbill Spearfish (Tetrapturus angustirostris)

Anche se nativo dell'Oceano Indiano, questo pesce è poco presente nelle acque della costa keniota, dove è raramente incontrato e catturato. Si tratta di una specie altamente migratoria e si nutre principalmente in acque profonde o in prossimità della superficie mangiando piccoli pesci, tra cui il Dorado, pesci volanti e pesci pilota, calamari e crostacei. Questo pesce si può catturare sporadicamente tutto l'anno in piccole quantità. Metodi di pesca sono gli stessi del Billfis, ma con un pesi massimi di 52 kg. Stagione: da metà novembre a fine marzo, dicembre è il mese migliore.

 

Tonno Pinna Gialla (Thunnus albacares)

Pesca in adrenalina, dal mese di agosto si comincia a vedere un gran numero Tonni Pinna Gialla. Il tonno è uno dei pesci che nuotano più forte e può farti imbattere in una lotta difficile. Questi esemplari ad alta velocità sono la quintessenza della perfezione nel disegno idrodinamico per la velocità, e spesso raggiungono circa cinque metri di lunghezza. Fanno viaggi transoceanici su base annuale. Per imparare a pescare a traina leggera i tonni più piccoli di 6-10 kg sono molto indicati, sanno dar battaglia e sono presenti in gran numero. Stagione: agosto-ottobre è il periodo migliore per la pesca del tonno, non è raro agganciarne più di uno alla volta, è un vero divertimento.

 

Carangidi

Questi pesci sono comuni nelle acque al largo del Kenya. Gli adulti sono sedentari e si trovano sulla barriera corallina. Si tratta di un pesce molto gettonato sia per le sue grandi dimensioni che per la forte combattività. Carangidi Grandi hanno potenti mascelle e denti aguzzi e conici. Un programma di marcatura ha scoperto che essi sono molto territoriali.

 

Kingfish (Scomberomorus commerson)

Conosciuto anche come Narrow-barred, in spagnolo Mackerel, comunemente noto in Italia come maccarello reale o sgombro spagnolo, è un sgombro della famiglia degli Scombridi. È di colore blu chiaro al grigio scuro lungo la schiena e fianchi, mentre sfuma in un blu-grigio argenteo sul ventre. È il più grande di tutti gli sgombri, cresce fino a 200 cm di lunghezza e 70 kg di peso. Gli Sgombri spagnoli, perché di questi trattasi, sono voraci ed opportunisti carnivori. Come con gli altri membri del genere, il cibo consiste principalmente di piccoli pesci con minori quantità di gamberi e calamari. Il Kingfish è un pesce molto gettonato fra i pescatori a traina, corre veloce, occasionalmente fa salti alti.

 

Dorado (Coryphaena hippurus)

Nome comune di pesci del Delfino. Questi pesci non sono in alcun modo collegati con i delfini. I Dorado si trovano in mare aperto e anche vicino alla costa. Si tratta di un pesce molto gettonato dai pescatori. Un Dorado allamato può saltare ad altezze ragguardevoli, andando prima in una direzione e poi un altra. Si crede che può raggiungere velocità fino a 50 mph.

 

Wahoo (Acanthocybium solandri)

È un membro della famiglia degli Sgombri, ha denti molto affilati ed è noto per essere uno dei pesci più veloce in mare. Appena presi all'amo possono srotolare parecchie centinaia di metri di filo in pochi secondi. Di tanto in tanto il pesce salta fuori dall’acqua e scuote spesso la testa violentemente quando ha abboccato, nel tentativo di liberarsi.

La carne del wahoo va dal bianco al grigio, delicata, densa, e molto apprezzata dai buongustai. Il gusto è simile allo sgombro, anche se il sapore è forse meno pronunciato. Lo wahoo può essere distinto dal Kingfish per una piega della pelle che ricopre la mandibola quando la sua bocca è chiusa. Al contrario, la mandibola dei Kingfish è sempre visibile. I denti dello wahoo sono simili a quelli del Kingfish, ma più corti e più uniti.

 

Barracuda (Sphyraena barracuda)

La specie si trova sulla costa orientale dell'Africa, è il grande barracuda. Il Barracuda è presente al largo e in tutte le scogliere, prevalentemente appare in prossimità della superficie. Quelli più grandi sono quasi sempre solitari. Spesso colpiscono selvaggiamente, e spesso saltano fuori dall'acqua quando allamati.

Il barracuda è talvolta confuso con Kingfish e Wahoo, ma è facile da distinguere da queste ultime due specie. I Barracuda hanno squame prominenti più grandi, denti simili a pugnali, e mancano le chiglie caudali e la caratteristica coda a lama degli sgombri.

 

Alla cattura dovrebbe seguire l'usanza del rilascio del pesce che generalmente viene incoraggiato per tutti i pesci di grandi dimensioni, tranne quelli che i pescatori vogliono trattenere in quanto trofei oppure di dimensioni tali da battere i record attuali del Est Africa o di tutta l’Africa, ma purtroppo in Kenya questa civile consuetudine non trova alcun riscontro.

Il periodo da Agosto a novembre fornisce ottime probabilità per la cattura del grande Tonno Pinna Gialla, uno dei pesci più forti di tutto l’Oceano. I grandi Blue Marlin così come alcuni Black Marlin si possono pescare nello stesso periodo, così come i Sailfish. Durante questa stagione, la pesca simultanea di più pesci è molto frequente, specialmente quando l'oceano diventa vivo con enormi branchi di piccoli pesci i tonni si radunano per l'approssimarsi del periodo riproduttivo. Durante la stagione dei Billfish, che va da novembre a marzo, i Striped Marlin sono i più prolifici, a volte si riescono a catturarne fino a dieci nella stessa giornata. I grandi Blue e Black Marlin sono anch’essi abbastanza comuni in questo periodo.