Translator
Translator

Monti del Kenya


Mount Kenya
Mount Kenya

La geografia del Kenya è alquanto complessa. Il Kenya è un paese dell'Africa Orientale, ed è attraversato dall'equatore. Pur essendo un paese equatoriale, e tropicale, presenta climi molto vari. Nel nord si trovano aeree desertiche, e nel centro sud altopiani, con boschi e savane. Il paese è attraversato da lunghe catene di montagne.
Complessivamente, l'elemento morfologico che più caratterizza il Kenya è la Rift Valley, che lo attraversa da nord a sud. Le acque interne presentano laghi di acqua dolce e di acqua salata; numerosi sono anche i soffioni boraciferi e i geyser. Pochi invece i fiumi, di cui solo due hanno una portata e una lunghezza degne di nota.

Le alteterre del Kenya, gli Highlands, sono, insieme all'Acrocoro Etiopico, le sezioni più elevate della cosiddetta “Africa alta”: l'altitudine media è superiore ai 2000 m, ciò che spiega il felice clima della terra keniota. Gli Highlands hanno assunto i lineamenti attuali in seguito alla formazione della Rift Valley, che attraversa il territorio del Kenya con il suo ramo orientale. La grande frattura coincide, a Nord, con l'invaso del Turkana, la cui forma allungata è una chiara indicazione della sua origine tettonica; essa continua verso Sud con l'affossamento occupato dai diversi laghi (il Baringo, il Bogoria (Hannington), il Nakuru) e infine col solco dell'Ewaso Ngiro e dei laghi Magadi e Natron, al confine con la Tanzania.
Gli orli della fossa formano, nella sezione centrale, un grandioso duplice allineamento montuoso, con l'Aberdare Range (3999 m nel monte Lesatima o Satima) da un lato e il Mau Escarpment (3099 m) dall'altro. Sono rilievi in parte coperti dagli espandimenti vulcanici cenozoici, sovrappostisi al substrato cristallino archeozoico, che affiora in larghe superfici del Paese. Alla stessa attività vulcanica si collega la nascita dei grandi coni che dominano gli Highlands, tra cui ai margini del Kenya il Kilimanjaro (5895 m), che però si eleva nel territorio della Tanzania, e l'Elgon (4321 m), al confine con l'Uganda. La massima cima del Paese è il monte Kenya (5199 m), un gigantesco pilastro emerso all'epoca in cui si è formata la frattura della Rift Valley, mentre sul pavimento della grande fossa tettonica si trova il cratere Menengai (2272 m), un enorme vulcano a scudo con una delle più grandi caldere al mondo.

La morfologia degli Highlands è priva di grandi asperità: i profili sono aperti, ma non mancano qua e là Inselberg o Monadnock, emersioni nel mezzo di una piana di rocce granitiche antiche. Il vulcano spento del monte Longonot (2780 m) emerge come un monolite dalla savana. Nell'interno l'altopiano scende rapidamente alla conca del lago Vittoria, sulla cui costa meridionale sorge il monte Homa una montagna risalente tra il Miocene ed il Pleistocene che, insieme con l'attivo Ol Doinyo Lengai (Tanzania), è uno dei pochi vulcani in tutto il mondo formato da lava carbonatite. Sul lato orientale invece l'altopiano gradualmente si abbassa, con una serie di terrazze, verso la pianura costiera, che, non molto ampia all'altezza di Mombasa, si allarga a Nord del fiume Galana, sino a raggiungere i 200 km al confine con la Somalia. La costa è bassa, frammentata da isolotti e lagune, quindi poco praticabile; non mancano lunghe barriere coralline. La parte settentrionale del Paese infine – estremo lembo meridionale dell'Acrocoro Etiopico – ha un'altitudine media di ca. 800 m ed è dominata da emergenze granitiche (monti Huri, 1480 m; Jibisa, 1605 m) in un tipico paesaggio savanico tabulare.

Elenco dei monti in ordine alfabetico:
Elgon • Homa • Kenya • Kinangop • Kipipiri • Korosi • Longonot • Marsabit • Menengai • Mtelo • Namarunu • Ng'iro • Ol Doinyo Eburru • Ol Doinyo Orok • Ol Donyo Sabuk (Kilimambogo o Kilima Mbogo) • Olkaria • Paka (vulcano) • Rotundu • Satima • Suswa.

Elenco dei stratovulcani in ordine alfabetico:
Monte Elgon • Monte Kenya • Monte Longonot.

Elenco dei vulcani in ordine alfabetico:
Vulcano Barrier • Central Island (Lago Turkana) • Elmenteita Badlands • Emuruangogolak • Monte Homa • Monte Kipipiri • Korosi • Monte Marsabit • Mawe Mbili • Menengai • Monte Kulal • Namarunu • Ol Doinyo Eburru • Olkaria • Vulcano Paka • Monte Silali • Suswa.

Qui trovate l'elenco delle più alte montagne del continente africano e le attività di trekking.

          Monti del Kenya       

 

Monte Kenya

Monte Elgon

Monte Longonot

Monte Kilimanjaro

Vulcano Ol Doinyo Lengai

Cratere Menengai

Ngong Hills

Trekking

Tanzania trekking tra i crateri